Il Social Manager

Il lavoro di chi gestisce i profili aziendali su Facebook, Twitter, Google+ e gli altri social network si compone di diverse attività. Innanzitutto è necessario imparare tutto sul cliente. Occorre quindi conoscere l’azienda, la sua missione, gli obiettivi. Deve ricercare informazioni, news, curiosità inerenti a quello di cui si occupa l’azienda e, soprattutto, creare contenuti: articoli per blog, testi per il sito, post per i social network, foto, immagini e video.

Pubblicherà questi contenuti nei momenti migliori, dovrà seguire e rispondere ai feedback, gestire la community e, nel caso non ci fosse, iniziare a costruirla.
Come succede in ogni campagna di marketing, occorre sempre seguire l’andamento dei competitors, inventarsi qualche idea brillante per risultare sempre interessante, studiare la messa a punto di contest e concorsi senza passare mai  per spam.

Monitorerà tutte le azioni, comparando le interazioni con le piattaforme sociali alle visite del sito internet e stabilendo quante di queste derivano direttamente da link forniti sui social network.

Avrete sicuramente capito che il Social Manager è assolutamente un professionista, per sapere di più continuate a leggere i nostri articoli.